IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI PER IL MILLENARIO DI SAN MINIATO AL MONTE

UN PROGETTO DI

Culter

REGIA E FORMAZIONE

Franco Palmieri

Luisa Cortesi

CON IL CONTRIBUTO DI

Regione Toscana

Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

CON IL PATROCINIO DI

Comune di Firenze

SPONSOR

Brunello Cucinelli s.p.a

Publiacqua

CRAL Publiacqua
 

CON LA COLLABORAZIONE DEL

Casa Circondariale di Firenze – Sollicciano

Casa Circondariale di Prato

Istituto Mario Gozzini

Trisomia21

Centro Diurno Busillis del Q4

Complesso Albergo Popolare “ Fioretta Mazzei”

SI RINGRAZIA

Progetto Ponterosso /Alisei - Centro di Solidarietà di Firenze

Centro Slataper, Coop. Il Cenacolo - CO&SO Firenze,

CON LA PARTECIPAZIONE DI

Il paracadute di Icaro

Filarmonica di G. Verdi di Marcialla

ADD Academy Firenze

 

 

Come a man destra per salir al monte

dove siede la chiesa che soggioga

la ben guidata sopra Rubaconte

si rompe del montar l’ ardita foga

per le scalee che si fero ad etade

ch’ era sicuro e’l quaderno e la doga”

(Canto XII Purgatorio, versi 100-105)

Prosegue in vista delle celebrazioni del 2021 l'esplorazione dell'universo dantesco che Culter da anni propone attraverso azioni sceniche e corali a cui partecipano come protagonisti decine di donne, uomini, bambini fra cui detenuti, migranti, persone affette dalla sindrome di Down, persone con disagio economico, fisico e psichico e a rischio di esclusione sociale.

Dopo PIUME>DANTE2021 Legato con amore in un volume, ciò che per l'universo si squaderna, che nel 2016 si è svolta all’alba e al tramonto nel Campanile di Giotto, e a  giugno 2017 al Giardino di Villa Bardini, Culter propone una nuova emozionante azione performativa, dedicata al tema del cammino nella Divina Commedia. SALIRE A LE STELLE> DANTE2021 è una performance i cui protagonisti sono decine di persone varia provenienza ed è strutturata in un percorso itinerante dedicato al tema del cammino nella Divina Commedia e si svolgerà il 26 maggio 2018, lungo Via del Monte alle Croci fino a San Miniato al Monte. Lungo il percorso il pubblico attraverserà spazi diversi incontrando un popolo di cantori, che racconteranno ognuno con le terzine di Dante una speciale esperienza di viaggio, di movimento, di coraggio nell’attraversare i confini.

 

DESCRIZIONE PROGETTO

Il percorso prevede incontri di formazione alla lettura, comprensione e interpretazione della Divina Commedia con Franco Palmieri, regista, educatore e drammaturgo e Luisa Cortesi danzatrice e coreografa, che si svolgeranno quest’anno prevalentemente presso il Centro Slataper di Firenze, la struttura gestita da quasi tre anni dalla cooperativa Il Cenacolo, che trasformata da palazzo occupato (dal 2011 al 2014) è oggi luogo di assistenza e integrazione delle persone più svantaggiate: dalle famiglie in condizioni di precarietà economica, ai single con figli in forte disagio abitativo, dagli anziani rimasti soli fino ai richiedenti asilo e presso il progetto Ponterosso/alisei gestito dal Centro di Solidarietà di Firenze, che da più di 20 anni offre percorsi di inclusione a persone con disturbi psichici e affetti da dipendenze.

Grazie a questa collaborazione alcuni degli ospiti del centro Slataper e del Progetto Ponterosso/Alisei parteciperanno, insieme agli altri protagonisti, alle prove e allo spettacolo.

 

DESTINATARI

Il progetto coinvolge gente comune, ragazzi, professionisti, detenuti, personalità della vita pubblica, studenti, educatori, persone in stato di disagio psichico e/o economico collaborando con case circondariali, scuole, associazioni e cooperative che in città si occupano di disagio e di inclusione sociale.

LOGISTICA
26 maggio ore 19

Partenza da Via del Monte alle Croci ang. Via dell'Erta Canina arrivo San Miniato al Monte
Durata 90' ca.

Ingresso libero

Informazioni info@culter.it, 366 7369010

Associazione culturale Culter

 via Masaccio, 17 - 50136 Firenze 

p.iva 02135190979 - c.f. 92070130486

tel. +39 328 7084059  fax 055 540028 

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page